Sidebar Menu

Non tutti sono a conoscenza che in Toscana si possono fare benefici bagni caldi, liberamente, in piscine termali naturali situate all’aperto, appartate tra le bellissime colline toscane. Questo itinerario coniuga l’allegra e spensierata attività in bicicletta con ritempranti bagni caldi durante il giorno o a fine giornata. In alcune località sarà possibile godere di rilassanti bagni notturni, in un’atmosfera quasi onirica!

Una proposta stimolante: in bicicletta alle terme toscane

6 giorni | 5 tappe in bicicletta
Trasferimento a Siena e rientro in autobus
Totale km in bicicletta: 230~ (50 km/giorno circa)
Percorso adatta a bici da trekking - E-bike
Supporto van con trailer per biciclette lungo tutto il percorso su richiesta

Una proposta stimolante: in bicicletta alle terme toscane

6 giorni | 5 tappe in bicicletta
Trasferimento a Siena e rientro in autobus
Totale km in bicicletta: 230~ (50 km/giorno circa)
Percorso adatta a bici da trekking - E-bike
Supporto van con trailer per biciclette lungo tutto il percorso su richiesta

Un'esperienza che vi stupirà!

Il nostro tour parte da Siena, città di notevole importanza per il patrimonio culturale italiano, che raggiungeremo tutti insieme in autobus. Dopo una breve visita alla città saliamo in bici e pedaliamo verso sud per una decina di km: a Monte d’Arbia ci aspetta un delizioso banchetto propiziatorio, con porchetta, pecorino e pane toscano. Appagato il palato, ora inizia davvero il nostro tour con meta Saturnia.

La quota prevede:

- Trasferimento in autobus al punto di inizio tappa (Bassano del Grappa – Siena)
- Rientro in autobus a fine tour (Saturnia - Bassano del Grappa)
- Pernottamenti in b&b o piccoli alberghi + prima colazione
- Cena in trattorie locali
- Accompagnatore esperto dei luoghi
- Assicurazione turistica

La quota non prevede:

- Noleggio di eventuale bici tradizionale o elettrica 
- Pranzi e consumazioni effettuate durante la giornata
- Entrate a strutture a pagamento (es. terme private, musei)
- Riparazioni della bicicletta in caso di danneggiamento non coperto da assicurazione

Supporto van con trailer per biciclette lungo tutto il percorso se richiesto dal gruppo

PROGRAMMA del TOUR

1° giorno: partenza da Bassano del Grappa in autobus ed arrivo a Siena - Pernottamento a San Quirico d’Orcia - Trasferimento con autobus (+ biciclette) con arrivo a Siena nella tarda mattinata. Abbiamo un po’ di tempo per visitare la città, dalla bellezza architettonica superba tanto da essere stata inserita, dal 1995, nella lista patrimonio Unesco. Da oggi saremo allietati dalla vivace ed simpatica parlata toscana con la sua famosa “c” aspirata e ci delizieremo il palato con una delle cucine più apprezzate d’Italia. La tappa prevede la visita all’imponente Abbazia di Monte Oliveto Maggiore presso Buonconvento ed arrivo a San Quirico d’Orcia in serata. Sistemazione in b&b e cena.

2° giorno: da San Quirico d’Orcia ad Arcidosso - Siamo in Val ‘Orcia, uno dei luoghi paesaggisticamente più emblematici della Toscana. Da San Quirico percorriamo dolci sentieri e stadine collinari dove noi con la nostra bicicletta ci integriamo a meraviglia. Dopo pochi km giungiamo a Bagno Vignoni, il caratteristico borgo con una vasca termale antica nel suo centro. Si possono visitare anche i resti di terme medievali, lungo il percorso del Parco dei Mulini. Seconda sosta suggestiva di questa tappa è Bagni San Filippo dove troviamo lo scenografico Fosso Bianco; si tratta di un enorme blocco di calcare bianco con la presenza di piccole vasche di raccolta di acqua calda. Ci troviamo ora ad affrontare una salita impegnativa che ci porterà ad Abbadia San Salvatore e quindi ad Arcidosso, termine di questa affascinante tappa termale.

3° giorno: da Arcidosso a Semproniano - Colazione e partenza per un'altra tappa, con scenari sempre più suggestivi ed appassionanti. Dopo un’oretta in sella intravvediamo “Il Sasso” , la Rocca Aldobrandesca di Roccalbegna. Merita una sosta per una visita. Proseguendo tra sali scendi a volte risaliamo l’antico borgo di Rocchette di Fazio, arroccato su una rupe a strapiombo sulle valli del fiume Albegna. Da qui gli scorci sull’Albegna sono impressionanti e colpisce il paesaggio circostante di notevole bellezza. Dopo aver dedicato un po’ di tempo alla visita del borgo, proseguiamo alla volta di Semproniano, borgo ben conservato e caratterizzato da vicoli stretti e tortuosi. Sistemazione in b&b e cena.

4° giorno: da Semproniano a Pitigliano - Questa tappa è tutto un susseguirsi di gioielli di architettura medioevali, tutti segnalati tra i borghi più belli d’Italia: Sorano, Sovana ed infine Pitigliano. Sono chiamate le “città del tufo” in quanto facenti parte del Parco archeologico del Tufo. Quest’area è caratterizzata dai Cavoni, una rete viaria di epoca etrusca che collega vari insediamenti e necropoli. Qui è d’obbligo parcheggiare le bici e visitare a piedi questi meravigliosi borghi medioevali, per vivere appieno l’atmosfera d’altri tempi che si ci regalano. E già che ci siamo, fermiamoci qui questa notte, per continuare a sognare...

5° giorno: da Pitigliano a Saturnia - Lasciato a malincuore Pitigliamo, affrontiamo gli ultimi km che ci separano dalla meta, Saturnia. Questa tappa è la più breve e forse la meno suggestiva ma il finale sarà col botto! Tocchiamo i borghi di Manciano e Montemerano ma bramiamo di giungere alle cascate del Mulino, per rilassarci nelle sue calde e soporifere acque sulfuree. A pochi km dalla meta la strada all’improvviso svolta su un belvedere: ci siamo, tra poco, abbandonate le biciclette, saremo tutti cullati dalla piacevolezza del Gorello di Saturnia.

6° giorno: partenza da Saturnia per Bassano del Grappa in autobus - Giorno del ritorno, ma non prima di un ultimo bagno, questa volta lungo il corso del Gorello, conosciuto solo da pochi intimi. Caricate le bici ed i bagagli, facciamo ritorno a casa. Giunti nei pressi di Siena ritorniamo a gustare la famosa porchetta Toscana, questa volta come tributo alla bellezza e al fascino di questa regione. A differenza dell’andata quando dovevamo affrontare parecchi km in sella alla nosta bicicletta, ora possiamo lasciarci andare a qualche calice di rosso di Montalcino in più e goderci il rientro in allegria.

NOTE

Lungo tutto il percorso, se concordato dal gruppo, possiamo contare sul servizio di assistenza Bike-assistance; un pulmino + trailer sarà a disposizione per assistere chi si trovasse in difficoltà e per riparazioni in caso di rotture o forature; sul mezzo infatti sarà presente l'attrezzatura necessaria per riparare le biciclette ed alcune biciclette sostitutive oltre ad un kit di pronto soccorso utile in caso di cadute - Bike-assistance inoltre trasporterà i bagagli da un alloggio all'altro per permettere di viaggiare leggeri durante tutte le tappe del tour.

Durante il tour a quanti interessati verranno dati suggerimenti, consigli e nozioni di fotografia; alcune serate saranno dedicate alla visione e alla valutazione delle foto scattate durante le tappe del tour.

Il pacchetto comprende il pernottamento in struttura, la colazione e la cena. Il pranzo sarà autogestito; non sono inclusi costi extra come eventuali ingressi a musei ecc.

Non sempre è garantito il bagno privato in camera (nel caso di alloggio in B&B o affittacamere locali).

Possibilità per il cliente di portarsi la propria bicicletta evitandoil costo di noleggio.

Le tappe sono di 50 km~ ad esclusione dell'ultima che è di ~ 35 km; in ogni caso disponiamo del servizio di supporto Bike-assistance per chi non sia in grado di percorrere per intero qualche tappa.

Possono partecipare sia ciclisti con bici da strada in versione classica o elettrica (percorsi solo su strade asfaltate/piste ciclabili) sia ciclisti con MTB o trekking-bike in versione classica o elettrica (percorsi misti) – si possono suddividere i partecipanti in 2 gruppi distinti per i tratti non asfaltati in presenza di entrambe le tipologie di biciclette.

Ogni partecipante si deve dotare di GPS outdoor (anche smartphone va bene); verranno forniti i file GPX / KML del percorso; verranno fornite anche cartine cartacee con istruzioni ed una lista di recapiti utili in caso di necessità varie.

Sarà redatto un elenco di accessori utili/indispensabili da avere con se durante il tour che verrà comunicato ai partecipanti prima della partenza del tour (es. accessori anti-pioggia o per ripararsi dal sole, luci, batterie ecc.) - Ogni partecipante deve avere con se la tessera sanitaria (oltre ad altri documenti indispensabili).

mappa

Tappe e Distanze

Trasferimento: in autobus da sede a Siena

1: Siena - San Quirico d’Orcia 50 km (50 km)

2: Quirico d’Orcia - Arcidosso 55 km (105 km)

3: Arcidosso - Semproniano 45 km (150 km)

4: Semproniano - Pitigliano 45 km (195 km)

5: Pitigliano - Saturnia 35 km (230 km)

Ritorno: in autobus da Saturnia a sede

Vedi la mappa del percorso interattiva

Veneto - IT
privacy policy / cookie policy

Chiamaci

+39 3519032201